Info »
Risorse »

 

F24: versamenti telematici ed esezioni

(da Il Sole 24 Ore del 3 gennaio 2007)

 

Obbligo di versamento telematico

Dal 1° gennaio 2007 sono obbligati al versamento telematico tutti i titolari di partita IVA (società, professionisti, arigiani, commercianti, ditte individuali, ecc.). L'obbligo può essere assolto:

Limiti alle compensazioni

Per l'utilizzo in compensazione di crediti superiori a 10 mila euro, i titolari di partita IVA devono comunicare in via telematica all'Agenzia delle entrate, entro il quinto giorno antecedente a quello in cui intendono effettuare la compensazione, l'importo e la tipologia delle somme che intendono compensare. La mancata risposta entro tre giorni da parte dell'Agenzia vale come silenzio-assenso.

Questa regola entra in vigore dopo l'approvazione del provvedimento di attuazione, che ad oggi non è ancora stato emanato.

Eccezioni

Sono esclusi dal modello F24 telematico:

(15 / 11 / 2008)

Valid HTML 4.01!Valid CSS!

Questa pagina è stata vista 3028 volte

© 2000 - 2017 Riccardo Sclavi & Studio Sclavi - p.IVA 11411650150