Info »
Risorse »

 

Argomento: Imposte dirette
Oggetto: Reddito di impresa per cassa
Provvedimento: Telefisco 2017
Fonte: Sole 24 ore del 03/02/2017 pag. 39

 

In deroga al principio di cassa che si applica a partire dal 2017 per la determinazione del reddito di impresa in contabilità semplificata (quadro RG) continueranno ad essere determinati per competenza i seguenti costi:
- ammortamenti
- accantonamento TFR
- maxicanone leasing
- plusvalenze e minusvalenze
- sopravvenienze
- autoconsumo
- oneri di utilità sociale (art. 100 TUIR)

Il criterio di competenza dovrebbe applicarsi anche alle spese di manutenzione (art. 102 TUIR, con deducibilità del 5% nell’esercizio in cui sono state sostenute ed il resto nei 5 anni successivi), però su questo punto manca una conferma del’Agenzia.

I corrispettivi percepiti nel 2017 a fronte di operazioni imputate al 2016 in base al principio di competenza sono irrilevanti nel 2017. Analoga regola dovrebbe valere per i costi (es. canone di affitto pagato anticipatamente nel 2016 e deducibile in tale anno solo per la quota di competenza, con conseguente rinvio al 2017 delle quote di competenza, anche se già pagate l’anno prima), ma sul punto la norma risulta carente.

 

Data scheda: 05/02/2017

 


© 2003 - 2017 Studio Sclavi - le informazioni qui riportate sono libere elaborazioni ed interpretazioni delle fonti citate, si intendono solo per consultazione e, anche se si è fatto ogni sforzo per mantere l'archivio aggiornato, non si assume alcun impegno riguardo alle stesse. E' sempre opportuna la verifica della fonte e del provvedimento citati.

Valid HTML 4.01!Valid CSS!

Questa pagina è stata vista 225 volte

© 2000 - 2017 Riccardo Sclavi & Studio Sclavi - p.IVA 11411650150