Info »
Risorse »

 

Argomento: Imposte dirette
Oggetto: Vendita immobile con bonus ristrutturazioni
Provvedimento:
Fonte: Sole 24 ore del 17/07/2017 pag. 15

 

Vendita, permuta o donazione dell’immobile

- Recupero edilizio e risparmio energetico passano all’acquirente, salvo patto contrario da inserire nell’atto notarile di vendita. In caso di usufrutto le quote restano al vecchio proprietario.
- Bonus mobili lavori e giovani coppie restano al vecchio proprietario.

Vendita di una quota o della nuda proprietà

- Recupero edilizio e risparmio energetico rimangono al venditore (CM 24/E/2004).
- Bonus mobili lavori e giovani coppie restano al vecchio proprietario.

Successione

- Recupero edilizio e risparmio energetico passano agli eredi ma, se l’immobile è locato, il residuo va perso in quanto l’erede non può disporre dell’immobile.
- Bonus mobili lavori e giovani coppie vanno sempre persi.

Locazione o comodato

- Recupero edilizio e risparmio energetico, se erano dell’inquilino, continuano a poter essere fruite. In caso di decesso dell’inquilino passano agli eredi solo se continuano ad abitare.
- Bonus mobili lavori e giovani coppie restano sempre al vecchio inquilino.

 

Data scheda: 17/07/2017

 


© 2003 - 2017 Studio Sclavi - le informazioni qui riportate sono libere elaborazioni ed interpretazioni delle fonti citate, si intendono solo per consultazione e, anche se si è fatto ogni sforzo per mantere l'archivio aggiornato, non si assume alcun impegno riguardo alle stesse. E' sempre opportuna la verifica della fonte e del provvedimento citati.

Valid HTML 4.01!Valid CSS!

Questa pagina è stata vista 95 volte

© 2000 - 2017 Riccardo Sclavi & Studio Sclavi - p.IVA 11411650150